Anmil promuove le istallazioni #Cancellato del Maestro Franco Scepi

di | 7 ottobre 2013 | lavoro | Commenti disabilitati su Anmil promuove le istallazioni #Cancellato del Maestro Franco Scepi

Anmil Per la 63ª Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro celebrata il 13 ottobre dall’Anmil sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica con manifestazioni in tutta Italia – istituzionalizzata nel 1998, su richiesta dell’Associazione, con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri – l’Associazione promuove le istallazioni #Cancellato del Maestro Franco Scepi sui più importanti monumenti del nostro patrimonio artistico in 21 città.

L’originale iniziativa che mira a scuotere le coscienze di istituzioni, media e cittadini affinché venga data maggiore attenzione alla gravità del fenomeno infortunistico sarà presentata con una conferenza stampa a Roma, il 9 ottobre alle ore 10.30, nella sala della Piccola Protomoteca in Campidoglio, grazie al Sindaco Ignazio Marino che, oltre ad aver concesso il Patrocinio del Comune, ha voluto sostenere questa eccezionale campagna di sensibilizzazione sull’importanza della sicurezza sul lavoro insieme ad alte 20 amministrazioni comunali. Saranno presenti il Presidente nazionale Anmil Franco Bettoni, il Maestro Franco Scepi, l’imprenditore Marco Giuli, lo storico dell’arte Enrico Mascelloni e la Presidente della Galleria 88 Laura Maggi. Sono stati invitati il Sindaco Marino e il Sovrintendente dei Musei Capitolini Parisi Presicce.

Il fenomeno degli infortuni sul lavoro e ancor più quello delle malattie professionali – nonostante provochino in media 4 morti al giorno, 750.000 denunce di infortuni e il riconoscimento di oltre 17.000 casi di malattie professionali, sebbene si registri un trend moderatamente decrescente ma che deve fare i conti con la grave crisi occupazionale – restano purtroppo relegati in poche righe nelle pagine delle cronache locali. Per questo da Torino a Siracusa, il Maestro Scepi e l’Anmil denunceranno con  #Cancellato il loro dissenso verso l’indifferenza generale per un problema che tocca tutti i cittadini, i lavoratori, il mondo dell’economia e non può essere oggetto di contrattazione nei luoghi di lavoro, sorprendendo con un’installazione che coinvolgerà alcuni tra i più importanti monumenti del nostro Paese nella Giornata nazionale per le Vittime degli incidenti sul Lavoro che ricorre il prossimo 13 ottobre.

Comments are closed.