Ambrogino d’oro, ecco i nomi dei premiati

di | 22 novembre 2013 | cultura | 0 commenti

LeaSaranno 52 gli Ambrogini d’Oro, massima benemerenza del Comune di Milano. La Commissione ad hoc ha deciso i nomi dei premiati. In particolare, il 7 dicembre, saranno assegnati una sola Medaglia d’Oro alla Memoria, 24 Medaglie d’Oro e 27 attestati di Civica Benemerenza. Tra i nomi candidati, non ce l’ha fatta l’ex sindaco Letizia Moratti, proposta da Fi, nonostante lei stessa ne avesse richiesto il ritiro. Tanto meno le curve di Milan e Inter, come indicato dalla Lega, o i ciclisti della Critical Mass. L’unica Medaglia alla memoria sarà quella per Aldo Coppola, l’hair stylist da poco deceduto. Niente da fare per le vittime del “picconatore” Mada Kabobo (riconoscimenti richiesti dal Carroccio).

Gli Ambrogini andranno invece a 24 personaggi. Tra questi Denise Cosco, la figlia della testimone di giustizia anti-‘Ndrangheta Lea Garofalo (nella foto), Nando Dalla Chiesa (candidato dal Pd), presidente onorario di Libera. E ancora, l’ex rettore della Bicocca, Marcello Fontanesi, don Massimo Mapelli della Caritas, Paola Bonzi, fondatrice del Centro Aiuto alla Vita della Mangiagalli, Giuseppe Vegas, numero uno della Consob (proposto da Forza Italia) e Leonardo Del Vecchio, ex “Martinitt” e patron di Luxottica (indicato dal Pd). Premiati anche l’imprenditore della “Pasta del Capitano”, Marco Pasetti, e il presidente dell’Anpi Carlo Smuraglia, entrambi indicati dal sindaco.

Gli attestati di Civica Benemerenza andranno al programma radiofonico La Zanzara, all’Antica Focacceria S. Francesco, all’associazione Genitori Antismog, alla civica scuola San Giusto, alla Fondazione Umberto Veronesi, al Gruppo Gelatieri di Milano e all’Unità Tutela Decoro Urbano della polizia locale.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.