Alla Porziuncola di Assisi il “Capodanno francescano”

di | 30 dicembre 2013 | mondo cattolico | 0 commenti

Il Capodanno si può vivere anche in maniera spirituale, senza tralasciare il clima di festa che deve, comunque, accompagnare il passaggio da una stagione all’altra. Lo sanno bene di Frati minori della Porziuncola di Assisi, uno dei luoghi più suggestivi della spiritualità del Poverello, che, a distanza di due mesi dalla visita di Papa Francesco ad Assisi e dall’incontro con i giovani, con la Pastorale giovanile e vocazionale hanno organizzato nuovamente il “Capodanno francescano”.

Il titolo scelto è ”Ti ri-Guarda”; la tua vita, ti riguarda; il Signore Gesù ti riguarda, il fratello che bussa alla tua porta ti riguarda”. “La vita è dono – sottolineano i francescani – e non va sprecata ed è per questo che è stata scelta la Parola di Isaia 43 ”Non temere, perché io ti ho riscattato, ti ho chiamato per nome: tu mi appartieni”.

Lo scopo è quello provocare i giovani a vivere in pienezza la propria vita. Per il 31 pomeriggio sono previsti circa 2000 giovani a Santa Maria degli Angeli per la catechesi delle 18 nel Santuario della Porziuncola, tenuta da padre Francesco Piloni, animatore vocazionale; a seguire la cena e poi processionalmente e con la preghiera ci si recherà nella Basilica, dove alle 23.30 inizierà la Celebrazione Eucaristica presieduta da padre Fabrizio Migliasso, custode della Porziuncola. Nella mattinata del 1 gennaio 2014 alle 9.30 un momento catechetico alla Domus Pacis. L’evento sarà trasmesso anche via web tv su www.porziuncola.org.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.