Alitalia, accordo con i sindacati sugli esuberi

di | 14 febbraio 2014 | attualità | 0 commenti

alitaliaStanotte è stato raggiunto un accordo sugli esuberi di Alitalia. Dopo una lunga trattativa l’azienda e i sindacati -annuncia la Fit Cisl – hanno siglato una intesa relativa alla gestione delle 1.900 risorse, scongiurando la cassa integrazione a zero ore e lasciando tutti i lavoratori all’interno del ciclo produttivo. Sono stati previsti piani di formazione e riqualificazione per il personale maggiormente interessato dalla riduzione oraria.
“Un passo importante è stato fatto dalle rappresentanze sindacali congiuntamente all’azienda – dichiara Emiliano Fiorentino, coordinatore nazionale Fit-Cisl per il Trasporto aereo -. Ora si attende l’arrivo del partner per il rilancio di Alitalia. La Fit-Cisl esprime soddisfazione per il risultato raggiunto, “da cui si evince che ancora una volta lo spirito di responsabilità di tutti ha prevalso”.
L’obiettivo nel breve periodo “è dare certezze ai lavoratori coinvolti, facendo poi tutto il possibile per promuovere il definitivo rilancio di Alitalia, anche alla luce dell’imminente ed auspicata partnership con Etihad e soprattutto per non vanificare i sacrifici sopportati fino ad oggi dal personale”, ha commentato Francesco Alfonsi (Ugl). “Ora aspettiamo di conoscere il nuovo piano industriale: nessun intervento sul costo del lavoro è accettabile in assenza di un progetto complessivo di salvaguardia dell’occupazione, della certezza della nuova partnership e di un conseguente sviluppo reale”.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.