Al via la nuova edizione di Cinema & Storia con “Riso amaro”

Riso_AmaroIn occasione dell’8 marzo prende il via la nuova edizione di Cinema&Storia, la prima allargata al territorio regionale del Lazio. Nell’occasione sarà proiettato al cinema Barberini il film “Riso amaro” (1950) del regista Giuseppe De Sanctis con Silvana Mangano e Vittorio Gassman (la proiezione per gli studenti è alle ore 10), opera sulla condizione sociale della donna e il lavoro femminile nell’Italia da poco uscita dalla guerra, un Paese all’epoca in via di ricostruzione e ancora povero. Origini con le quali continuiamo sempre a confrontarci e a guardarci come in uno specchio.

L’iniziativa si svolge nell’ambito dei “Progetti per le scuole 2014” curati dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura e promossi dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e dal Vicepresidente Massimiliano Smeriglio nell’ambito di “Fuoriclasse” – Idee e progetti per una scuola protagonista dell’Assessorato alla Formazione Ricerca, Scuola e Università della Regione in collaborazione con Roma Capitale, Istituto Luce Cinecittà, le Giornate degli Autori e il sostegno della Direzione Generale Cinema del MiBACT. Per la Regione Lazio interviene il Vicepresidente della Commissione Cultura, consigliere Cristian Carrara. Sono presenti i partner del progetto: per le Giornate degli autori la regista Giuliana Gamba, per l’Istituto Luce Cinecittà, l’a. d. Roberto Cicutto e Luciano Sovena e per il MiBACT, il Direttore Generale Cinema Nicola Borrelli.

Venerdì 7, invece, sempre nella stessa location, ma alle 11,45, si svolgerà un Incontro-evento con le scuole di Roma e del Lazio sul film Riso amaro di Giuseppe De Santis (1950). Ne parlano Luciana Castellina, Fabio Ferzetti, Laura Morante coordina Francesca Fornario.  

 

 

Lascia un commento