Affitti, Torino è la città più economica d’Italia. Seguono Genova, Bologna e Bari

di | 10 settembre 2013 | economia | Commenti disabilitati su Affitti, Torino è la città più economica d’Italia. Seguono Genova, Bologna e Bari

cartello-affittasiAffitti meno cari a Bologna e Bari. Secondo Solo Affitti, il franchising immobiliare leader in Italia nella locazione con 350 agenzie (40 in Spagna), nel primo semestre 2013, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, il costo nelle città metropolitane si è ridotto mediamente dell’1,6%, con i due capoluoghi di regione di Puglia e Emilia che registrano il calo maggiore (-6,9% e -6%). Roma e Torino contengono la flessione sotto il 2%.
Il mercato della locazione a Milano e Napoli è in ripresa dopo il calo significativo registrato alla fine del 2012.
Il capoluogo meneghino al 30 giugno di quest’anno segna un incremento medio dei canoni pari al 2,9%, la città partenopea ha avuto una crescita del 6,8%.
Analoga flessione dei canoni di affitto medi mensili, invece, a Firenze e Genova. Nella prima città il calo è stato appena sotto il 4% (-3,8%), nella seconda di poco superiore (-4,2%).
Il canone medio mensile di locazione di un bilo o trilocale in Italia è di 606 euro, 675 euro nel caso di appartamenti ammobiliati e 686 euro in presenza del garage.
Milano, inoltre, è la città più cara con una media di 890 euro seguita da Roma con 863 euro mensili. Firenze ottiene la medaglia di bronzo con una spesa del 40% in meno di Milano e pari a una media di 626 euro. A Napoli è stato rilevato un affitto medio di 554 euro al mese.
Tutte le altre si collocano al di sotto dei 500 euro: Bari con 490 euro, Bologna con 486 euro, Genova con 474 euro. Al 30 giugno scorso Torino si conferma tra le città più economiche d’Italia con i suoi 467 euro di canone medio mensile.

Comments are closed.