Ad Agrigento un convegno ricorda la figura del giudice Livatino

di | 9 ottobre 2013 | giustizia | Commenti disabilitati su Ad Agrigento un convegno ricorda la figura del giudice Livatino

Rosario LivatinoSi svolgerà oggi pomeriggio, a partire dalle ore 16.30 presso il seminario vescovile di Agrigento,  il Convegno diocesano dell’Azione cattolica “Laici gioiosi alla sequela cosciente di Cristo” – con l’intervento dell’arcivescovo monsignor Francesco Montenegro e di Franco Miano, presidente nazionale dell’Azione Cattolica.

La conferenza  sarà preceduta da “La strada di Rosario Livatino”, un’occasione itinerante di riflessione sui luoghi di vita e di lavoro del giudice martire, ucciso dalla mafia il 21 settembre del 1990: dalla casa natale a Canicattì sino al Tribunale di Agrigento, dove si terrà l’incontro con il presidente del Tribunale Luigi D’Angelo.

“Mai come oggi – si legge in una nota indirizzata alla stampa – la cronaca degli eventi e la rilettura di alcune norme sull’immigrazione attualmente in vigore richiamano alla memoria le parole di Rosario Livatino, quando osservava “la giustizia è necessaria, ma non sufficiente, e può e deve essere superata dalla legge della carità che è la legge dell’amore, amore verso il prossimo e verso Dio, ma verso il prossimo in quanto immagine di Dio, quindi in modo non riducibile alla mera solidarietà umana; e forse può in esso rinvenirsi un possibile ulteriore significato: la legge, pur nella sua oggettiva identità e nella sua autonoma finalizzazione, è fatta per l’uomo e non l’uomo per la legge, per cui la stessa interpretazione e la stessa applicazione della legge vanno operate col suo spirito e non in quei termini formali”.

Comments are closed.