A Napoli la cerimonia di consegna del Premio Landolfo

di | 19 novembre 2013 | cultura | 0 commenti

Premio LandolfoGrande cornice di pubblico per la cerimonia di consegna del Premio di giornalismo “Francesco Landolfo” che si è svolta presso la sede dell’Istituto di cultura meridionale. Il riconoscimento celebra la memoria del giornalista Francesco Landolfo, segretario dell’Ordine dei giornalisti della Campania, già vicedirettore del quotidiano “Roma”, fondatore e presidente dell’Arga Campania.

Promotori della iniziativa l’Ordine dei Giornalisti della Campania, l’Associazione napoletana della Stampa, il quotidiano Roma e l’Arga Campania (Associazione regionale dei giornalisti agricoltura, ambiente e territorio). Ma veniamo ai premiati. Per la Sezione Carta stampata Premio ex aequo a Nello Lauro e Antonio Menna. Menzione speciale a Ciro Biondi. Per la Sezione Radio televisione Premio ex aequo a Giuseppe Catuogno, Stella Colucci e Germana Grasso. Menzione speciale ad Andrea Postiglione e Nello Trocchia. Per Sezione Internet e foto/video reportage Premio ex aequo a Pietro Falco e Alessandro Savoia. Menzione speciale Enzo Ruggiero.

Gli elaborati sono stati esaminati da una giuria composta da Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Enzo Colimoro, presidente della Associazione Napoletana della stampa, Antonio  Sasso, direttore del “Roma” e dai componenti dell’Arga Campania, Geppina Landolfo, figlia del compianto Maestro, e Gianpaolo Necco.

Chi scrive ha avuto il grande onore di conoscere Francesco Landolfo e di apprezzarne le straordinarie doti umane e professionali. Il Premio che porta il suo nome costituisce un atto di doveroso omaggio dell’intera categoria nei confronti di un uomo semplice, orgoglioso delle proprie radici, giammai forte e spocchioso con i deboli e remissivo con i forti. Un esempio per tanti “ragazzi” che, come noi, hanno mosso i primi passi nel mondo della carta stampata in quella meravigliosa palestra di vita e di professione rappresentata dal “Roma”.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.