A Crotone mobilitazione di enti e scuole contro l’obesità giovanile

di | 14 ottobre 2013 | sport | Commenti disabilitati su A Crotone mobilitazione di enti e scuole contro l’obesità giovanile

camminare a piediSi è svolta nel segno della prevenzione all’obesità e ai tumori la giornata del camminare a piedi a Crotone. L’iniziativa, che rientra nel progetto “I cento passi… contro l’obesità”, messa in campo dall’assessorato provinciale alla Pubblica istruzione, guidato da Giovanni Capocasale, si è svolta nei giorni scorsi al Parco Pignera.
Gli studenti delle scuole Ic Cutuli, Ic Alfieri, Giovanni XXIII e Liceo scientifico Filolao e molti altri hanno percorso a piedi la distanza che li separa dalle scuole al Parco Pignera, per una passeggiata salutare.
Nel punto di raccolta istituito, per l’occasione nella sede del Museo di Pitagora, i ragazzi, accompagnati dai docenti, hanno trovato ad accogliergli l’assessore provinciale Capocasale, il personale della Lilt Crotone, Lega per la lotta ai tumori, Santino Mariano, coordinatore per l’Educazione fisica dell’Atp, Pino Bevilacqua, presidente provinciale Uisp, l’assessore comunale allo Sport, Claudio Molè, Santo Vazzano, presidente del Consorzio Jobel.
Gli alunni, attraverso la distribuzione di materiale informativo, sono stati sensibilizzati sulla necessità di seguire un’alimentazione sana e corretta che li metta al riparo, da adulti, da rischi di salute come obesità, tumori, malattie cardiovascolari.
“Gli scolari – ha detto Capocasale -sono pigri, non camminano e, mangiando troppo, diventano obesi. Assicuriamo ai nostri figli la possibilità di fare almeno 30 minuti al giorno di attività fisica continuativa.Basta andare e tornare da scuola a piedi o in bicicletta. Andare a piedi non solo è salutare ma è anche un importante momento di socializzazione e di partecipazione alla vita pubblica. In Calabria il problema dell’obesità infantile riguarda il 16% dei ragazzi tra i 4 e i 17 anni”.
Nel corso della mattinata, a Parco Pignera, la band “Le Muse del Mediterraneo” insieme a Antonio Grosso hanno tenuto per gli studenti un concerto. Il gruppo di musica popolare da questa estate è impegnato insieme alla Lilt nelle piazze della Calabria a diffondere il messaggio della prevenzione tra i più giovani.

Comments are closed.