A Bologna convegno su “il vecchio e il nuovo nella crisi globale”

di | 19 novembre 2013 | attualità | 0 commenti

formigoni_guidoSi terrà sabato 30 novembre a Bologna presso la Casa della Misericordia (in via Riva di Reno 55)  l’incontro nazionale di riflessione e proposta dal titolo “Il vecchio e il nuovo nella crisi globale, Su cosa possiamo contare? Cosa ci manca?  Il convegno, organizzato da “C3dem” – Costituzione Concilio Cittadinanza – per una rete tra cattolici e democratici, inizierà alle ore 10 con l’accoglienza e i saluti. Guido Formigoni (nella foto), coordinatore della Rete C3dem e docente di Storia contemporanea all’Università Iulm di Milano, terrà la relazione introduttiva.

Subito dopo sarà il turno di Filippo Pizzolato, docente di Istituzioni di diritto pubblico all’Università di Milano Bicocca con “Il vecchio e il nuovo in democrazia”. Marco Mazzoli, docente di Politica economica dell’Università di Genova, parlerà, invece, de ” Il vecchio e il nuovo nell’economia e nella società”. Dopi il “dibattito libero” ci sarà la pausa pranzo. Si riprende subito dopo con un “intervento sapienziale fuori programma” di don Giovanni Nicolini, monaco e parroco a Bologna.

Verso le ore 15 ci saranno una serie di interventi programmati. A parlare saranno varie personalità tra cui il sociologo e storico Giorgio Campanini, Domenico Cella, la scrittrice e intellettuale Giancarla Codrignani, la presidente della Provincia di Bologna, Beatrice Draghetti, il Presidente della Commissione Affari Sociali, Mimmo Lucà, il giornalista Franco Monaco, il deputato del Pd Ernesto Preziosi e infine l’avvocato e presidente dell’associazione “Rosa Bianca” italiana, Grazia Villa. L’incontro si concluderà per le ore 17.45  con “Le proposte per un laboratorio permanente della rete C3dem”

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.